Piante grasse e dintorni

Piante grasse o succulente. Oltre ai cactus ci sono quelle della famiglia delle crassulacee che, prive di spine, hanno foglie carnose, a volte lucide a volte opache o persino pelose. Hanno mille tinte, dal rosa, al giallo, ai grigi-blu, e mille forme diverse, ed è questa la caratteristica che più affascina chi le scopre.

Grasse e succulente

Grasse e succulente

Le piante si sviluppano in forme armoniose, a volte simmetriche, che danno agli esemplari  più grandi una grazia particolare. Metterne tante insieme, quasi ad esaltare la loro diversità e i contrasti di forme e colori è un gioco divertentissimo per me, e di gran soddisfazione, quando guardo i risultati…

Non pensavo di poter creare cose SO CUTE!

Le piante succulente richiedono pochissime cure, così come le composizioni fatte con esse.  Ci si può dimenticare di queste piante  anche per giorni, senza correre il rischio di perderle per mancanza di cure o acqua.

Infatti sono piante eco-friendly, sopportano la siccità grazie alle riserve d’acqua che accumulano nelle foglie. Le composizioni vanno innaffiate solo quando il substrato è perfettamente asciutto,  vanno tenute all’esterno nella bella stagione, e ritirate in casa in inverno, là dove le temperature rischiano di scendere anche sotto zero.

L’inverno possono trascorrerlo al chiuso,  in un luogo fresco e lontano dai caloriferi.

Infatti in inverno le succulente  vanno a riposo e perciò le innaffiature dovranno essere rarissime, persino assenti per un paio di mesi. In tal modo la pianta riprenderà con maggior vigore a vegetare (e a volte anche fiorire) in primavera.

 

Le mie composizioni hanno come substrato la terra o lo sfagno. In entrambi i casi, le piante vegetano bene nella stagione primavera-estate-autunno, anche per anni, senza bisogno di travasi, perché le succulente amano la “promiscuita”, stare strette strette con altre loro simili, è una cosa che le fa stare meglio.

Se crescono troppo per il contenitore si possono sfoltire e dai tagli farne nuove piantine.  Non necessitano di concimazioni particolari, un semplice concime per piante verdi sarà ben tollerato una volta nella stagione estiva.

Le mie composizioni sono fatte a mano, e  tutte diverse una dall’altra, pezzi unici che variano a seconda della disponibilità di piante, del gusto personale, della stagione, del vivaio d’origine.

Le mie composizioni sono VIVE, vegetano, mettono radici, mettono nuove foglie (e fiori! ), cambiano colore al cambiare delle stagioni.

Le mie composizioni sono SO CUTE!  Oggetti o pezzi graziosi, che decorano, che attirano l’attenzione per la loro originalità, naturale bellezza, per l’accostamento di colori e forme diverse. Per l’eleganza delle forme che prende ogni pianta occupando in modo naturale il suo spazio accanto a un’altra.

Share
Nov 20, 2013 | Posted by | 0 comments
Premium Wordpress Themes by UFO Themes