Addobbi nuziali ad Abilmente

A febbraio ogni anno si tiene a Vicenza un’importante manifestazione, Abilmente, Mostra-atelier internazionale della Manualità Creativa. Già l’anno scorso la mia vulcanica sorellina Roberta aveva partecipato presentando le sue creazioni in Lana d’Abruzzo all’interno dello spazio dedicato alla sposa.

Quest’anno, dovendo replicare, dal 20 al 23 febbraio, l’idea è venuta spontanea a entrambe: usare le succulente per la decorazione del tavolo nuziale e per il bouquet della sposa. Su Pinterest ci sono decine di idee e informazioni per realizzare bouquet da sposa con tonde e carnose rosette di Echeveria o vellutate Kalanchoe, abbinate a fiori più classici per il matrimonio, come rose o fresie. Ma il mio compito era ancora più arduo, considerato che il manichino che avrebbe indossato il vestito da sposa realizzato da Roberta, tutto in Lana d’Abruzzo e tulle, non poteva reggere un bouquet con la sua mano poco “prensile”. Unica alternativa era creare una borsetta da appendere al polso.

Unica alternativa era creare una borsetta da appendere al polso

Ecco la borsetta e l’altro materiale arrivato per la realizzazione delle decorazioni nuziali.

WP_20140128_001

WP_20140128_009

In più avrei dovuto realizzare una decorazione sospesa sul tavolo degli sposi, sul modello dei miei kokedama in midollino che tanto successo hanno avuto nei mercatini a Natale, nonché la decorazione della torta nuziale.
E cosi, ricevuta la borsetta a rete, procurate le piante – 3 vassoi interi di piantine in vasetti da 4 cm. Per un totale di 150 piantine! – sono passata al mercato dei fiori attiguo all’ortomercato per procurarmi filo di ferro da fioristi e guttaperca, il nastro verde e autoincollante che usano i fioristi per “armare” i fiori a stelo lungo.

E così ogni rosetta si è ritrovata su un gambo, trasformandosi in un fiore succulento.

E così ogni rosetta si è ritrovata su un gambo, trasformandosi in un fiore succulento. Rosette, gomitolini di lana e pelosissime talee di Kalanchoe eriophylla, uniti a piccoli mazzetti, hanno formato un unico bouquet, alloggiato nella borsetta a rete.

abilmente 3

abilmente 4

Il risultato finale è stato di grande effetto, come le foto testimoniano. Le grassocce in versione nuziale hanno incuriosito il pubblico femminile (e non solo) di Abilmente, e hanno incantato ancora una volta gli amanti delle belle cose.

abilmente 5

abilmente 6

a distanza di un mese, le mie grassocce sono in una forma ancora meravigliosa,

Ora le mie composizioni sono finite in una vetrina di un negozio di Pescara: a distanza di un mese da quando le ho fatte, le mie grassocce sono in una forma ancora meravigliosa, a dimostrazione ancora una volta di quanto siano prodigiose le succulente!

Senza nome-7

Share
Mar 12, 2014 | Posted by in Novità So Cute | 2 comments

Comments (2 Responses)

  1. roberta ha detto:

    grazie sorellona e dalla fiera i vasetti sono diventati un kit!! brava bravissima!

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Premium Wordpress Themes by UFO Themes